20 giugno 2013

Risotto alle fragole e pistacchi


Risotto alle fragole e pistacchi 

Questa ricetta ho preso dal libro "Riso" di Rachel Lane e Carla Bardi che trovo molto carino e pieno di ricette ispiranti:) E' molto facile da preparare, profumato, colorato e molto delicato. Purtroppo la stagione delle fragole sta passando ed è stata la mia ultima volta che le ho usate nella cucina. Peccato perchè avevo un sacco di progetti, ricette da realizzare che aspetteranno l'anno prossimo:)
Intanto vi faccio conoscere un'altra città russa - Sochi- una delle mete turistiche più visitate (almeno tra i russi) e già dal prossimo anno anche dagli stranieri visto che ci faranno le Olimpiadi invernali del 2014!



Sochi si trova nella regione di Krasnodar che unica è le per condizioni sue climatiche, variano che moderatamente da continentali (pianura e  montagne)subtropicali (coste del Mare Nero). Situata ai piedi del Caucaso, dista pochi chilometri da importanti stazioni sciistiche. La città fu fondata nell'Ottocento, dopo sanguinose guerre con i circassi. Durante gli anni dell'Unione Sovietica lo sviluppo della città venne favorito enormemente - nei decenni la città è diventata una conurbazione costiera che si estende per quasi 150km.



Krasnaya Polyana 

Stazione centrale



Sochi è stata la città dei miei sonni quando ero bambina, qualcosa di irrealizzabile...Ed ora che sono cresciuta e vivo in Italia, Sochi rimane quella città dove vorrei sempre tornare e anche vivere nel caso dovessi tornare in Russia...Ci andavo tutti gli anni con papà, a volte con la mamma, in estate...Facendo 3000 km in treno per 3 giorni attraversando la Russia dal Mar Bianco al Mar Nero! Ed era bellissimo! Aspettavo sempre questo viaggio, quando ti svegli la mattina dopo partito e ti trovi già in un clima completamente diverso, quasi al centro della Russia, ed invece ancora la mattina dopo vedi la steppa del centro-sud e finalmente....la terza mattina presto saluti il sole che esce dalle montagne di Caucaso e dall'altra parte vedi il Mare....quanti ricordi per tutta la vita, e un giorno ci ritornerò...spero presto!

Risotto alle fragole e pistacchi

per 2 persone

- 150 gr riso Arborio
- 1 cipolla piccola
- del burro
- del formaggio Grana o Parmigiano
- del vino bianco
- brodo vegetale
- 200-300 gr di fragole 
- 50-60 gr pistacchi

Prima di tutto preparate il brodo scaldando l'acqua e facendo sciogliere mezzo dado. Tagliate le fragole a fette, frullatele mettendo da parte qualche fetta per guarnire. Tagliate la cipolla e fatela tostare con del burro. Aggiungete il riso e fatelo pure tostare. Sfumate con del vino e dopo aggiungete un mestolo di brodo nel modo da coprire il riso. Tagliate i pistacchi e aggiungete nel riso. Mescolate sempre aggiungendo il brodo quando è necessario. Quando il riso è tenero aggiungete il frullato di fragole e finite la cottura del riso. Alla fine aggiungete il formaggio grattugiato e il burro spostando la pentola dal fuoco. Servite caldo guarnito con delle fragole.




2 commenti:

  1. Fantastica storia quella di Sochi...e che bel piatto!!! :)

    RispondiElimina
  2. :))))) grazie! sono stata molto bene là, davvero!:))

    RispondiElimina